Monumento ai Caduti via di Settignano

Restauro del monumento

Di queste case non e’ rimasto che qualche brandello di muro.
Di tanti che mi corrispondevano non e’ rimasto neppure tanto.
Ma nel cuore nessuna croce manca.
E’ il mio cuore il paese piu’ straziato.
Giuseppe Ungaretti

 

Obelisco ai Caduti della Prima Guerra Mondiale in pietra scolpita realizzato in epoca fascista (1923).
Obelisk to the Fallen Soldiers of World War I in carved stone built during Fascism (1923).

Valore dell’intervento/Value of intervention: € 100.000,00
Durata dei lavori/Time Line: 180 giorni/days

Tipologia dell’intervento: recupero delle superfici lapidee e protezione finale con eventuali interventi di consolidamento e sistemazione degli spazi circostanti
Type of intervention: restoration of the stone surfaces and final protection with any consolidation work and remodeling of the surrounding spaces.
Attrattività: media. Situato lungo una delle più panoramiche strade in uscita dalla città verso il borgo collinare di Settignano, l’obelisco gode di buona visibilità sia per i flussi turistici che per il traffico veicolare assai intenso.
Attractiveness: medium. Located along one of the most scenic streets out of the city towards the hilltop village of Settignano, the obelisk has good visibility for both tourists and intense traffic.

Notizie storico-artistiche: obelisco ai Caduti della Prima Guerra Mondiale in pietra scolpita realizzato in epoca fascista (1923).
Historical and artistic information: obelisk to the Fallen Soldiers of World War I in carved stone built during Fascism (1923).