Porta San Gallo / San Gallo Gate

Fiorenza dentro dalla cerchia antica,
ond’ella toglie ancora e terza e nona,
si stava in pace, sobria e pudica.

Dante Alighieri

 

 

La Porta fa parte delle mura di Firenze, sita in Piazza della Libertà di fronte all’Arco di Trionfo. Sulla porta un'iscrizione ricorda la fondazione della costruzione nel 1285 . Sull'esterno è decorata da dueMarzocchi, o leoni di Parte Guelfa, in pietra, mentre nella lunetta interna conserva tracce di un affresco con la Madonna e santi

The gate  is part of the walls of Florence, located in  Piazza della Libertà in front of the Arco di Trionfo (Triumphal  Arch). On  the gate there is an inscription recalling the founding of the building in 1285.  The external surface  is decorated with  two Marzocchi, or Guelfi stone lions, while  on the interior lunette traces of a fresco with the Madonna and saints can be observed.

 

Valore del’intervento::€ 550.00 / Value of the intervention: € 550.00

Durata dei lavori:     600 gg  / Duration of works: 600 days

  

Tipologia Intervento:restauro conservativo del paramento murario in pietra forte, della struttura  di copertura e dell’affresco staccato. Si prevede l’idrolavaggio a bassa pressione, consolidamento generale e puntuale dei paramenti, fissaggio delle parti distaccate o in fase di distacco, esecuzione della stilatura profonda dei giunti. Restauro degli infissi lignei e degli elementi in ferro, revisione completa della struttura di copertura, dei pluviali e sostituzione di tutti gli elementi ammalo rati e  realizzazione di un sistema antivolatili e restauro conservativo della lunetta affrescata.

Type of intervention: conservative restoration of the “pietra forte  stone facing walls, of  the roof structure and of the detached fresco. Low-pressure hydropower is planned, as well as general consolidation of the  facing walls, fixing of the  already or almost detached parts,  final joint sealing.  Restoration of wooden fixtures and iron elements, complete overhaul of the coverage structure,  downpipes  and replacement of all the seriously damaged elements and  realization of an anti-bird system and  conservative restoration of the frescoed lunette.

 

Attrattività: Si trova lungo i viali di circonvallazione con intenso traffico veicolare, al centro di Piazza della Libertà in cui confluiscono 7 strade e 3 viali; nelle immediate vicinanze del  Parterre,  polo polivalente per iniziative culturali come concerti, proiezioni, presentazioni di libri. 

Attractiveness:    It is located  along the boulevard ring (viali di circonvallazione)  with intense vehicular traffic,  in  the center of Piazza della Libertà,  at the intersection of  7 streets and 3 boulevards;  in the immediate vicinity of the Parterre,  a multi-purpose centre for cultural initiatives such as concerts, screenings, book presentations.


Notizie storico-artistiche:  fu una delle prime porte realizzate per la nuova cerchia muraria della città terminata nel 1324 e deve il suo nome ad un omonimo ospedale che si trovava nelle vicinanze. Fu modificata nel 1479 e nel 1527, per adattarsi meglio agli attacchi di artiglieri, la sua altezza venne ridotta e con la costruzione di cannoniere venne dotata di un solaio in legno interno per sopportare un maggiore carico. All’interno della porta troviamo la lunetta staccata con l’affresco della Madonna con Bambino, San Giovanni Battista e San Cosimo, commissionata dal duca Cosimo I intorno al 1560 a Michele di Rodolfo del Ghirlandaio, che sostituì quella andata perduta con l’abbassamento della porta. Anche la volta a botte era dipinta con finti cassettoni come attesta una vecchia stampa.

Historical and artistic information: it was one of the first gates built for the new city wall circle completed in 1324   and it  derives its name  from the homonymous hospital nearby.  It was modified in 1479 and in 1527 to better adapt to the gunner's attacks,   its height was reduced and with construction of gunners it was equipped with an internal wood floor to withstand a greater load. Inside the gate we can find the detached lunette  with the fresco of the Madonna with  Child, St. John the Baptist and St. Cosimo, commissioned by Duke Cosimo I around 1560 to Michele of Rodolfo del Ghirlandaio, to replace the one lost  with the lowering of the gate.  Even the barrel vault was painted with fake chest drawers,  as shown in an old print.